BartendingCocktails

Non solo Punch…

THE FIX

Nel precedente articolo (https://www.thecybartender.com/punch/ ) ho parlato della nascita del punch e della sua evoluzione, abbiamo concluso affermando che il punch per i marinai, era una necessità per evitare malattie, superare la fatica e tenere alto il morale della ciurma.

I Marinai della East India Company ne avevano così bisogno che bevevano forti quantità di Punch, scommettevano in maniera compulsiva e soprattutto erano accompagnati da signorine di facili consumi.

Amazon.it
The East India Company: A History From Beginning to End

Il Mondo della miscelazione, in quel periodo era fatto di punch: Bowl rotonde e di terracotta. Il Bartender era un marinaio, giramondo, Il bar era un pericoloso navigare fino ai confini della terra e quando si scendeva dalle navi si frequentavano squallide punch house: taverne dove se andavi a pranzo ti facevano dimenticare tua suocera a suon di bevute. Ad esempio il “Fish House Punch”, pubblicherò la sua ricetta e come prepararlo, perché merita di essere proposto nelle vostre taverne.


Fondren Library - Rice University
New Trial: East India Company 1600-1947 | Fondren Librar

Ma il Mondo cambia velocemente e a cavallo tra il 1700 e 1800, il successivo cambiamento repentino della società americana, determinato dalla crescita dell’imprenditoria e dalla velocizzazione dei trasporti: vedi l’avvento della macchina a vapore che può trasportare prodotti per nave in tempi brevi dall’Europa agli Stati Uniti e la nascita di una rete ferroviaria, che contribuisce ad agevolare gli spostamenti via terra, accorciò i tempi di ogni attività, rendendo maggiormente operativi i gentleman del periodo.

La crescita della figura dell’uomo d’affari americano è fondamentale nella creazione dei derivati del punch che si trasferiscono dalla bowl al bicchiere.

Naturalmente il tempo necessario per condividere il classico punch iniziava a essere pesante e questa fu la causa principale della desuetudine della Flowing Bowl.

Allo stesso tempo crebbe di molto un certo senso d’individualismo che portò a scegliere una bevanda per sé stesso piuttosto che una da condividere con altri individui.

Il Punch non sparisce ma si trasforma

e passa da un contenitore grande a uno piccolo, nascono dei perfetti drink in stile Punch: Sour, Fix, Cooler, Daisy.

Il Bartender da Marinaio si trasforma in Saloon Keeper e al posto dell’ammiraglio Edward Vernon o del Capitano Cook abbiamo tutta una serie di Sporting Gentleman: animali da bar, sempre al top, vestiti alla moda e facili alle scommesse, allibratori capaci di fare combattere tutti: cani contro cani, cani contro orsi, uomini contro uomini e addirittura uomini contro orsi, non c’era fine all’immaginazione.

Jerry Thomas il padre della miscelazione era un Bartender ma anche uno Sporting Gentleman e sicuramente da sportivo la fine della sua carriera sarà determinata da una scommessa persa.

Il biglietto da visita di Harry Johnson (l’antagonista di Jerry Thomas) recitava: Harry Johnson Saloonkeeper and Mixologist”, la professione del bartender prende forma e da “marinaio” diventa “artigiano” con tutti i suoi attrezzi per lavorare.

Ma chi era il vero “Sporting Gentlemen”? In quel periodo sicuramente era l’Agente di Borsa, ogni giorno rischiava tutto con i suoi soldi in investimenti.

Anche oggi personalmente conosco colleghi che fanno trading online sui mercati finanziari prima di venire al lavoro, Sporting Gentlemen inconsapevoli che sognano di comprarsi un bar sulla spiaggia.

Prima di concludere questa prima parte dei “derivati del Punch” e salutarvi, augurandovi pace e gioia infinita, vi allego la foto qui sotto presa da:

“The Bar-Tender’s Guide di Jerry Thomas, anno 1887 pag. 32 e successivamente alle ricette del professore, vi riporto la Old Style Ricetta del “THE FIX” da fare al bar per i vostri tanto amati Sporting Gentleman.

The Fix

1 Teaspoon di Zucchero Bianco (7,5 ml)

12,5 ml di Succo di Limone

1 Tablespoon Acqua Naturale (15 ml)

60 ml Distillato

Bicchiere: Tumbler, Highball o special Mug.

Tecnica: Churn o Swizzle.

Ghiaccio: tritato.

Garnish: arancia, ananas, frutti di bosco e scorza di limone da strofinare sul bordo del bicchiere.

Come si prepara?

Si versano tutti gli ingredienti all’interno del bicchiere, 2/3 di ghiaccio tritato.

Tecnica Churn: miscelare con il barspoon dal basso verso l’alto. Aggiungiamo l’ultimo 1/3 di ghiaccio tritato, guarnizione Barocca. Lo zucchero che meglio riprende il periodo storico è il Brazil o il Demerara molto simile allo zucchero bianco, sebbene abbiano un colore marrone, dolcificano e hanno Flavour. I

Fix punch

distillati utilizzati dovranno essere più simili a quelli del periodo storico quindi un Brandy fortificato, Rum Mix, Whiskey Rye o Bourbon, Jenever. Nell’edizione del libro di Jerry Thomas del 1887 l’autore suggerisce l’aggiunta diun Teaspoon di Curacao(1/4 oz o 7,5 ml).


starbarman ads